Il peso forma

Voce del verbo ‘formare’? Forma cosa?
Scherzo!
Tempo fa ho scoperto che il mio ‘peso forma’, appunto, sarebbe di 77 chili.
Siccome ne pesavo 81, il dietologo che è in me mi ha consigliato di non mangiare più pane e pasta, e così, da 81, sono sceso a….. 84 chili!
Poi mi è capitato di leggere su una rivista che in realtà non è tanto importante ‘cosa’ mangi, quanto piuttosto ‘quanta’ ne mangi.
Ho poi scoperto che uno ingrassa se assume (jobs act?) (scusate le parolacce) più calorie di quelle che consuma, in caso contrario scende di peso. Se pareggia, mantiene il ‘peso forma’.
A questo punto sorgono due problemi: come calcolare la quantità delle calorie assunte, e di quelle consumate?
La risposta alla prima domanda si trova facilmente su Internet, a seconda del cibo e della quantità, oppure utilizzando le apposite ‘app’ per smartphone. Così possiamo calcolare quante calorie acquisiamo durante la giornata.
Per quanto riguarda invece le calorie consumate, sempre durante la giornata, la procedura è un po’ più complicata.
Infatti dobbiamo tener conto di
(1) quante calorie consumiamo ‘a riposo’, e questo dipende dal nostro ‘metabolismo basale’;
(2) quante calorie consumiamo camminando, durante le normali attività;
(3) quante calorie consumiamo facendo attività sportiva;
Nell’ordine:
(1) per calcolare il metabolismo basale si utilizza l’equazione di Harries-Benedict:
x1 = 655,095 + (9,563 x P) + (1,8496 x H) – (E x 4,6756)
dove P è il peso in Kg, H l’altezza in cm, E l’età in anni
(2) in questo caso l’equazione da utilizzare è più semplice:
x2 = S x P x 0,0005
dove S sono i passi fatti durante la giornata (ci sono apparecchietti per contarli, oppure una ‘app’ per smartphone), P il peso in Kg
(3) le calorie bruciate durante un’attività sportiva dipendono dal tipo di attività sportiva.
La formula è la seguente:
x3 = (M x P x m) / 60
dove M è il cosiddetto MET (equivalente metabolico, in pratica l’ossigeno consumato) relativo all’attività svolta, P il peso in Kg e m il tempo in minuti.
Il MET a riposo è 1, quello medio delle attività fisiche è 5,5. Per le singole attività v. Internet (esempio: https://www.wcpt.org/sites/wcpt.org/files/files/wptday/17/Infographics/Italian/MeasuringPhysicalActivity_infographic_A3_FINAL_Italian.pdf)
Alla fine l’equazione
x = x1 + x2 + x3
ci darà il numero di calorie consumate durante la giornata.
Vale la pena preparare un semplice foglio elettronico:

Calcolo bilancio calorie


Esempio in formato Open Office

Inserendo i dati nelle caselle azzurre si ottiene il risultato desiderato.
Appena possibile inserirò una tabella con cibi e attività fisiche.
———

(Chiedo scusa per la presunzione ed eventuali imprecisioni… un mio amico ha già espresso dubbi sui calcoli, attendo riscontri! Grazie!)